Il tanto atteso Rally Bellunese, che si sarebbe dovuto disputare lo scorso weekend, tra il 25 e 26 aprile, si correrà online. Grazie all’interessamento dei ragazzi del team di Rallyciak e alla disponibilità della Tre Cime Promotor asd, venerdì 1 e sabato 2 maggio 2020 sarà possibile partecipare alla prima edizione digitale del Rally Bellunese.

“Gareggiare nei rally online è un hobby che portiamo avanti da tanto”, racconta Mattia Collavino, fondatore di Rallyciak, “e vista la situazione abbiamo pensato di allargare questa opportunità a piloti e pubblico”. Così, grazie al grande supporto del creatore del gioco RealRally, un gruppo di tre ragazzi appassionati, si è messo al lavoro per creare una versione del gioco che ricrei, per quanto possibile, le prove speciali del 35°Rally Bellunese. “Abbiamo cercato di rendere il più possibile reale la logistica della gara”, continua Mattia, “per questo abbiamo selezionato la piattaforma RealRally, che pur non avendo una grafica attualissima, permette di avere una gestione della gara e delle auto aggiornata agli ultimi regolamenti del 2020 e soprattutto permette di personalizzare le note in fase di ricognizione, rendendo la sessione di gioco molto simile alla realtà”. Durante l’evento digitale saranno attivi dei canali audio e testo per poter comunicare con lo staff e gli altri concorrenti, inoltre, verrà redatta una classifica finale che verrà pubblicata sul sito ufficiale del gioco. Il team di Rallyciak è al lavoro per la realizzazione di un breve filmato sullo svolgimento dell’evento.

Per poter partecipare al 35°virtual Rally Bellunese non saranno richiesti particolari requisiti. Sarà sufficiente registrarsi a RealRally, pagando un’irrisoria quota per l’abbonamento annuale alla piattaforma. Per qualsiasi informazione è possibile contattare Mattia Collavino di Rallyciak all’inidirizzo mail [email protected] o al numero +39 3401447523.

Infine, i promotori dell’evento tengono ad informare che l’iniziativa non ha scopo di lucro.

 

L’addetto stampa
Francesco Bona